• Oxyan

L'onda bianca del Taijiquan

Una volta s’indossava il bell’abito la domenica, perchè era il giorno della festa e il giorno dello stare insieme con gioia e divertimento. Oggi si è perso questo ritmo e ogni giorno sta diventando uguale, nemmeno le festività più importanti vengono rispettate, perchè i tempi lavorativi vengono prima di tutto il resto.

Il Maestro Corrado Lazzarini sta lavorando da moltissimi anni per creare una dimensione diversa, mettendo ordine: una difficoltà in cui s’imbatte spesso è quella del tempo legata in particolar modo al lavoro, ma che lui ovvia mostrando orgogliosamente la sua creazione, l’Oasi di Luce e Amore della Fondazione Pace e Bene: una tenuta di 15 ettari in fase di evoluzione costante. Un luogo dove i suoi allievi hanno la possibilità di imparare a prendersi il proprio tempo, andando anche contro le dinamiche del mondo, o meglio le pretese del mondo.

Ogni volta che c’è una lezione del Maestro Lazzarini gli allievi cambiano il proprio abito e si vestono di luce, perchè il colore richiesto è il bianco, abbandonando quelle vesti che creano il personaggio imposto dal mondo. Così le maschere e le facciate cadono: quando arrivano in Fondazione gli allievi lasciano fuori dal “Quadro” (il cancello d’entrata) quelle maschere, anche se in base alla loro crescita diminuiscono anche nella vita quotidiana, diventando persone sempre più scomode per il mondo perchè dotate di una propria forte identità incline a non subire.




Il Maestro Corrado Lazzarini non ha nessuna bacchetta magica, fornisce a ciascuno solo gli strumenti di cui ha bisogno per trovare il proprio equilibrio e la propria stabilità annullando i punti deboli. Ma l’Arte per eccellenza che il Maestro predilige per innescare i cambiamenti è quella del Taijiquan: ormai la tecnologia fornisce video, libri e tutti possono imparare a fare Taiji da soli, ma ciò che sa trasmettere il Maestro Lazzarini è un qualcosa d’introvabile. Il Maestro riversa nell’insegnamento la sua passione, il suo fuoco interiore, la sua esperienza di vita e tutto questo un libro o un video non sono in grado certo di trasmettere. Così un’onda bianca si crea tutte le domeniche al biolago della Fondazione, tutti vestiti di bianco, ognuno con la propria percezione, con la propria dimestichezza con quella pratica millenaria che il mondo odierno ha denominato in modo davvero ignorante “newage”. E ognuno beneficia di quei movimenti collegandoli alla respirazione vincendo prima di tutto l’imbarazzo e poi immergendosi con disinvoltura nel cuore di ciò che sa creare, una dimensione in cui tempo e spazio si annullano ed esiste solo un “ben - essere” senza pensieri, fluendo con i suoni della natura e con lo scenario che è a dir poco stupendo!

Per info contatta il 347 8627999.

Monaco Oxyan





10 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti